• MuseoLab6

Parco Solari-Don Giussani: cuore verde del Quartiere Tortona Solari


Parco Solari nasce sul suolo dello Scalo ferroviario che si collegava allo Scalo bestiame. (Vedi scheda: Cosa c’era prima del Parco Solari). Sull’area così liberata fu progettato e realizzato tra il 1931 e il 1935, dall’architetto Enrico Casiraghi, il parco, che prese il nome di Solari, dalla vicinanza della presistente via Solari. Solo nel 2004 cambiò il nome in Parco Don Giussani.

Nel parco di circa 5 ettari furono creati diversi gruppi arborei, viali con panchine, una fontana a forma circolare di pietre e rocce da cui sgorga ancora oggi una cascatella. Negli anni di guerra il Parco fu bombardato dagli alleati per la presunta presenza di una casa Balilla che venne distrutta. Si creò un largo cratere dove attualmente è situata la piscina comunale Solari che fu eretta nel 1963 su progetto dell’architetto Arrigo Arrighetti.

La Piscina Solari è una delle migliori attrezzature a Milano. Il principale aspetto della costruzione è la copertura: una grande tensostruttura a sella formata da due famiglie di funi di acciaio che reggono speciali elementi metallici sagomati. È disegnata come una porzione di paraboloide iperbolico: una geometria che, oltre a garantire un volume particolarmente ridotto – e quindi un risparmio energetico nei mesi invernali - si caratterizza per la plasticità della forma. Le vetrate inclinate sono funzionali ad un soleggiamento ottimale d’inverno e ad una gradevole ombreggiatura d’estate. L (www.ordinearchitetti .mi.it). La vista diretta sul parco garantisce un bellissimo inserimento nel paesaggio circostante .


1931  costruzione del Parco Solari, arch. Enrico Casiraghi
1931 costruzione del Parco Solari, arch. Enrico Casiraghi


Arrigo Arrighetti ha svolto la maggior parte della propria attività professionale presso il Comune di Milano ed è un protagonista di primo piano nella stagione della Ricostruzione postbellica. A lui si devono, in particolare, l’adattamento di Palazzo Sormani a sede della Biblioteca Comunale (1948-54), gli alloggi popolari INA Casa del quartiere Gabrio Rosa (1949-50), la scuola elementare del quartiere QT8 (1951), le biblioteche rionali di Lorenteggio e Villapizzone (1955-58), le piscine del Parco Solari e di via Argelati (1958-63).


Davanti al parco ancora una testimonianza di una fabbrica straordinaria, la carrozzeria Castagna, conosciuta in tutto il mondo, in grado di trasformare le carrozzerie delle auto, personalizzandole e inventarne di nuove. Famose le rivisitazioni della Isotta Fraschini del magnate della stampa americano Hearst e la prima 500 Fiat elettrica di Gheddafi. Fondata nel 1849 e attiva fino al 1954, arrivò ad Impiegare 600 operai che lavoravano tra via Montevideo e via Valparaiso.


Nel 2004 il Parco è stato restaurato e riqualificato con una ridefinizione delle zone ricreative, delle aree per cani, delle aree verdi e dei percorsi pedonali. Sono state messe a dimora nuove piante in sostituzione di quelle in sofferenza, creando una diversità arborea di circa 50 specie.

All’interno del parco la sistemazione di una scultura di Kan Yasuda “Porta di ritorno”.



Dal 2014 il Parco è interessato dai cantieri per la costruzione della metropolitana M4: la nuova linea Blu creerà una straordinaria accessibilità nella città, ma si dovranno riprogettare le parti ferite dal cantiere. Cittadini, Comitati e Museolab6, con iniziative partecipative in collaborazione con il Municipo 6 e il Comune, hanno promosso importanti soluzioni per mitigare gli impatti ambientali in particolare sulla parte arborea del Parco e dell’adiacente via Dezza. Tuttavia i disagi di abitanti e commercianti sono stati e sono rilevanti.



Nel 2023, ma più probabile nel 2024, finalmente la Metropolitana 4 sarà ultimata con il servizio di trasporto pubblico pronto per i passeggeri; ma quale sarà il progetto di via Foppa e del Parco Solari sopra la linea Blu?



Museolab6 dal 2016 propone idee per una nuova qualità ambientale dei luoghi interessati dai cantieri, in modo che non siano risolti con un semplice tentativo di ripristino della situazione precedente. (vedi Scheda un nuovo progetto di città)






11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti